Piccoli volontari crescono

Nel 2017 la Croce Gialla ha iniziato un progetto tutto nuovo dedicato ai bambini.

Il progetto è stato ideato dai dieci volontari del Servizio Civile Nazionale 2016/17 con l’obbiettivo di far scoprire ai bambini l’importanza del volontariato e la realtà del Servizio Civile Nazionale attraverso un semplice percorso didattico che mostra l'attività svolta dai volontari della Croce Gialla.

Considerato il bagaglio di conoscenze necessario alla buona comprensione di tutte le attività previste, il progetto vede protagonisti i bambini di 5° elementare che hanno già svolto la parte di programma di scienze dedicata al corpo umano (in particolare alla funzione dell’apparato cardiocircolatorio e respiratorio).

I bambini vengono accompagnati dai volontari in un percorso a stazioni nel quale possono conoscere alcune fasi di un intervento in emergenza:

  • Ambulanza: i bambini vengono guidati nella compilazione di una copia semplificata della check-list delle ambulanze utilizzata quotidianamente dai volontari soccorritori 118 e i volontari mostrano ai bambini alcuni dei presidi presenti all'interno del mezzo. In questo modo gli alunni possono entrare e sedersi nel vano sanitario, toccare con mano le borse e le attrezzature, fare domande e dare sfogo alla loro grande curiosità.

  • Chiamata al 118: nella seconda stazione i volontari propongono ai bambini alcuni semplici scenari delle situazioni di emergenza più comuni, spiegando loro come comportarsi e come effettuare correttamente una chiamata al 118. In questa occasione viene anche illustrato brevemente come funziona il servizio 118, dalla chiamata dell’utente fino all'arrivo dell’autoambulanza sul luogo dell’evento.

  • Saturimetro e sfigmomanometro digitale: nelle ultime due stazioni i volontari insegnano ai bambini ad usare due semplici strumenti diagnostici, utilizzati quotidianamente dai soccorritori. I bambini imparano a misurare la pressione arteriosa, a prendere il polso (radiale e carotideo), misurare la saturimetria e sentire i battiti del cuore attraverso uno stetoscopio.

In ogni stazione ciascun bambino compila una scheda esplicativa in cui viene descritta l’esperienza svolta. Con queste schede i bambini possono poi continuare l’attività in classe mediante la discussione dei risultati ottenuti con le proprie insegnanti e continuare un'attività didattica molto formativa.

 

Negli anni passati i volontari della Croce Gialla si sono poi recati personalmente nell'istituto per un incontro coi bambini, per visionare il lavoro svolto in classe e raccogliere le impressioni dei bambini sull'attività svolta, spesso molto interessanti:

È stata un’esperienza molto bella e divertente, ciò che mi è piaciuto di più sono state l’ambulanza e misurarci la pressione.

L’esperienza in Croce Gialla è stata molto interessante e soprattutto mi sono anche divertita perché ho imparato cose nuove.

Io alla Croce Gialla mi sono divertito molto, è stato molto istruttivo e avrei voglia di ripeterlo, i ragazzi erano molto simpatici. La mia postazione preferita era l’ambulanza.

Secondo me la cosa più bella era la finta telefonata al 118, all’inizio stavamo ridendo molto ma poi abbiamo fatto i seri.

© 2018 by Croce Gialla Ploaghe

  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram